Campionati italiani Venaria Reale staffette

March 9, 2019

È Venaria Reale la magnifica sede dei campionati italiani di cross 2019, dopo i tre anni a Gubbio.
Quest’anno è stato anche reintegrato, dopo tanto tempo, il cross corto da 2km.
Nella giornata di sabato si sono svolte soltanto le staffette che vedevano 4 partecipanti per squadra correre 2 km a testa.

Tra le donne la squadra vincente è quella dell'atletica Bergamo 1959 Oriocenter che si classifica prima in 29:26 grazie a Dalfivo Federica, Locatelli Claudia, Zenoni Federica e Taietti Viola. Nonostante l’assenza di Marta Zenoni, le ragazze, tra l’altro tutte giovanissime, riescono lo stesso a vincere il titolo di campionesse italiane.
Secondo gradino del podio per coloro che prima del via erano le favorite Germani Eleonora, Seregni Bianca, Reina Nicole e Romagnolo Elena, atlete dell'atletica Cus Pro Patria Milano che hanno concluso la gara in 29:48.
Medaglia di bronzo per l'atletica Empoli Nissan grazie a Settino Greta, Rizzuto Anna, Ferretti Caterina e Benigni Linda che in 30:13 terminano la staffetta.
La prima formazione a tagliare il traguardo tra gli uomini, come già era stato per le donne, è stata L’atletica Bergamo Oliocenter formata da Azgani Moad, Hamdoune Omar, Crotti Giovanni e Elliasmine Abdelhakim che hanno corso un gara strepitosa in 24:50, vincendo con una volata pazzesca gli ultimi 150 metri.
L'atletica Roma Sud, che schierava Spalletta Valerio, Guerra Francesco, Ciumacov Alexandru e Pavoni Nicolas, dopo aver dominato per almeno 4 km di gara cede nell’ultimo tratto il titolo di campioni d’Italia alla squadra prima citata arrivando 8 secondi dopo.
Pedrana Stefano, Cortesi Andrea, Parolini Sebastiano e Marinoni Simone, in rappresentanza dell’alpinistico vertovese, guadagnano in 25:06 il terzo gradino del podio.
Ottima anche la nostra società rappresentata da Bersia Stefano, Bogliotti Lorenzo, Salacca Anteneh e Stranieri Cosimo, che nonostante una sostituzione negli ultimi giorni, e malgrado non siano specialisti di un cross di soltanto 2 km riescono comunque a difendersi concludendo con un’ottima 24ª posizione in 27:12.

Per quanto riguarda invece la prova dei master è Casone Noceto che guadagna la prima posizione grazie alle ottime prestazioni di Auciello Giovanni, Buttazzo Giammarco, Nshimirimana Joachim e Zanatta Paolo, che hanno dominato la prova dall’inizio alla fine, concludendo in 25:39.
Secondi classificati in 26:57 Vannuccini Francesco , Fatichenti Leonardo , Haibel Mourad e Cardelli Giuseppe che rappresentavano l'atletica Policiano Arezzo.
Sul terzo gradino del podio troviamo l'atletica Pedone-Riccardi Bisceglie che schierava Gadaleta Sabino, Mastrodonato Nicola, Garofalo Giuseppe e Milella Francesco, concludono la staffetta in 27:05.
Un grande applauso ai nostri master Calandrino Vito, Grassero Paolo, Gemetto Maurizio e Molineri Luca: un’ottima 23ª posizione guadagnata terminando la gara in solo 28:50. Un risultato di gran valore per loro che il tempo di allenarsi lo trovano nonostante il lavoro e la famiglia a cui si dedicano giornalmente. 

Soltanto due staffette saluzzesi al via oggi, ma che staffette, entrambe ci hanno regalato ottimi risultati. 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Si ricomincia

January 1, 2018

1/1
Please reload

Post recenti

April 14, 2019

April 6, 2019

March 30, 2019

March 23, 2019