• Admin

Campionati italiani Venaria Reale staffette

È Venaria Reale la magnifica sede dei campionati italiani di cross 2019, dopo i tre anni a Gubbio. Quest’anno è stato anche reintegrato, dopo tanto tempo, il cross corto da 2km. Nella giornata di sabato si sono svolte soltanto le staffette che vedevano 4 partecipanti per squadra correre 2 km a testa.

Tra le donne la squadra vincente è quella dell'atletica Bergamo 1959 Oriocenter che si classifica prima in 29:26 grazie a Dalfivo Federica, Locatelli Claudia, Zenoni Federica e Taietti Viola. Nonostante l’assenza di Marta Zenoni, le ragazze, tra l’altro tutte giovanissime, riescono lo stesso a vincere il titolo di campionesse italiane. Secondo gradino del podio per coloro che prima del via erano le favorite Germani Eleonora, Seregni Bianca, Reina Nicole e Romagnolo Elena, atlete dell'atletica Cus Pro Patria Milano che hanno concluso la gara in 29:48. Medaglia di bronzo per l'atletica Empoli Nissan grazie a Settino Greta, Rizzuto Anna, Ferretti Caterina e Benigni Linda che in 30:13 terminano la staffetta. La prima formazione a tagliare il traguardo tra gli uomini, come già era stato per le donne, è stata L’atletica Bergamo Oliocenter formata da Azgani Moad, Hamdoune Omar, Crotti Giovanni e Elliasmine Abdelhakim che hanno corso un gara strepitosa in 24:50, vincendo con una volata pazzesca gli ultimi 150 metri. L'atletica Roma Sud, che schierava Spalletta Valerio, Guerra Francesco, Ciumacov Alexandru e Pavoni Nicolas, dopo aver dominato per almeno 4 km di gara cede nell’ultimo tratto il titolo di campioni d’Italia alla squadra prima citata arrivando 8 secondi dopo. Pedrana Stefano, Cortesi Andrea, Parolini Sebastiano e Marinoni Simone, in rappresentanza dell’alpinistico vertovese, guadagnano in 25:06 il terzo gradino del podio. Ottima anche la nostra società rappresentata da Bersia Stefano, Bogliotti Lorenzo, Salacca Anteneh e Stranieri Cosimo, che nonostante una sostituzione negli ultimi giorni, e malgrado non siano specialisti di un cross di soltanto 2 km riescono comunque a difendersi concludendo con un’ottima 24ª posizione in 27:12.

Per quanto riguarda invece la prova dei master è Casone Noceto che guadagna la prima posizione grazie alle ottime prestazioni di Auciello Giovanni, Buttazzo Giammarco, Nshimirimana Joachim e Zanatta Paolo, che hanno dominato la prova dall’inizio alla fine, concludendo in 25:39. Secondi classificati in 26:57 Vannuccini Francesco , Fatichenti Leonardo , Haibel Mourad e Cardelli Giuseppe che rappresentavano l'atletica Policiano Arezzo. Sul terzo gradino del podio troviamo l'atletica Pedone-Riccardi Bisceglie che schierava Gadaleta Sabino, Mastrodonato Nicola, Garofalo Giuseppe e Milella Francesco, concludono la staffetta in 27:05. Un grande applauso ai nostri master Calandrino Vito, Grassero Paolo, Gemetto Maurizio e Molineri Luca: un’ottima 23ª posizione guadagnata terminando la gara in solo 28:50. Un risultato di gran valore per loro che il tempo di allenarsi lo trovano nonostante il lavoro e la famiglia a cui si dedicano giornalmente.

Soltanto due staffette saluzzesi al via oggi, ma che staffette, entrambe ci hanno regalato ottimi risultati.

58 views

Per informazioni, suggerimenti o altro, contattaci!!

Ci trovi al campo Damiano a Saluzzo, via della Croce, 61

© 2020 all rights reserved. Realizzato con Wix.com